R. Follereau - ai giovani....

Rauol Follereau  arrivò a proporre uno “sciopero dell’egoismo” e dal 1964 al 1969 animò una campagna finalizzata a convertire il costo di un giorno di guerra in fondi a favore della pace: l’iniziativa – che si collocava nel bel mezzo della contestazione alla guerra del Vietnam – registrò l’adesione di più di 4 milioni di giovani del mondo. 

 

"... E ora tocca a voi battervi, giovani del mondo...

siate intransigenti sul dovere di amare.

Ridete in faccia a coloro che sapranno parlarvi solo di prudenza, di convenienza,

non schieratevi mai con i campioni del giusto mezzo e del compromesso.

Credete in voi stessi, nel vostro tesoro, nella vostra  intelligenza, nella vostra  dignità, credete anche nelle vostre emozioni, nella vostra sensibilità e nelle vostre debolezze;

imparate ad essere animali sociali e socievoli: la più grande disgrazia che vi possa capitare é di non essere utili a nessuno, é che la vostra vita non serva a niente... per questo mi aspetto da voi che siate esigenti con voi stessi e con gli altri, che lottiate a viso aperto quando é il momento di lottare, ma che sappiate anche mediare i conflitti rimanendo fedeli a voi stessi e rispettando gli altri...

non usate l'inganno, nessun tipo di inganno...

non lasciatevi imbrogliare dai teppisti dell'intelligenza, dai mercenari del sapere, dai falsi maestri, perché ormai sapete che vi porteranno su strade senza fiori che vanno verso il nulla. Diffidate dei sistemi, ma imparate ad utilizzarli; non vi avvicinate alle sette né ai pregiudizi, che sempre e in ogni modo succhiano il vostro essere più bello.

Non fatevi neppure abbagliare dalla luce dei maniaci del rifiuto e dell'individualismo, trovereste un giorno tradita la vostra intelligenza e sprecata la vostra energia migliore.

Il vostro amore non sia piagnucoloso, ma combattivo; perciò non vi vergognerete di piangere se ne avrete il bisogno, perché sarete sempre più forti del pianto stesso e da esso trarrete nuova forza e nuova umanità.

Rifiutate di mettere la vostra vita su un binario morto, ma rifiutate anche  il disimpegno e l'avventura per l'avventura...

Contestate, ma solo per costruire, criticate, ma solo per amore dell'uomo che é in ognuno di noi...

Che ognuno di voi  trovi la propria strada, cercandola senza fermarsi, perché esiste, anche se ora vi sembra impossibile. Siete nati proprio per essa, quindi non tradite voi stessi, non abbandonatevi al grigio e allo squallore di ciò che dicono essere normale, perché di questa illusione muiono ogni giorno troppe persone… ogni vita porta in sé il proprio valore e potete brillare di luce vostra, se solo vi ascoltate e vi date fiducia; non importa il mestiere che farete, né se diverrete ricchi o potenti, ciò che conta è che siate voi stessi in ogni cosa, in ogni gesto, in ogni scelta e in ogni momento della vostra esistenza.

il mondo va disumanizzandosi … voi siate uomini!"

 

(R. Follereau)

Scrivi commento

Commenti: 0

Orario

Ricevo su appuntamento

Indirizzo

Via Saragat, 5 - Bologna

tel.  3493400117

mail: mirellacacco@gmail.com

 

Il contenuto di Google Maps non è mostrato a causa delle attuali impostazioni dei tuoi cookie. Clicca sull' informativa sui cookie (cookie funzionali) per accettare la policy sui cookie di Google Maps e visualizzare il contenuto. Per maggiori informazioni, puoi consultare la dichiarazione sulla privacy di Google Maps.